Centro internazionale di studi
per la conservazione ed il
restauro dei beni culturali
Programma e Bilancio

Programma e Bilancio

Programma di attività e di bilancio (PAB) dell'ICCROM per il biennio 2020-2021

Il Programma di attività e budget (PAB) dell’ICCROM per il biennio 2020-2021 è stato in risposta alle Direzioni strategiche stabilite dal Consiglio e approvate dall'Assemblea generale per il 2018-2023.

Il PAB è altresì sostenuto dall'impegno dell'ICCROM e l’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e i valori fondanti dell’ICCROM stessa.

Il programma di attività dell’ICCROM per il biennio 2020-2021 è diviso in quattro componenti principali:

  • Programmi pilota composti da: (a) Pronto soccorso e resilienza per il patrimonio culturale in tempi di crisi, (b) Leadership del patrimonio mondiale - Integrare natura e cultura e (c) ATHAR - Conservazione e gestione del patrimonio archeologico e architettonico nella regione araba;
  • Attività prospettiche che affrontano nuovi temi e guidano lo sviluppo di programmi futuri, tra cui due programmi regionali per l'Africa e l'America Latina e i Caraibi, nonché attività legate alla sostenibilità;
  • I Partenariati per la formazione, in gran parte programmi e attività svolte in collaborazione con gli Stati membri, e comprendono anche collaborazioni di lunga data e nuove collaborazioni su vari argomenti;
  • Ricerca e consulenza per fornire servizi diretti agli Stati membri; e
  • Rafforzamento dell'ICCROM, comprese tutte le azioni volte a rendere l'ICCROM un'organizzazione più solida e più intelligente.

Le componenti sopra citate sono interconnesse, spesso con obiettivi e finalità trasversali. Questo riflette l'approccio integrato e la natura collaborativa dell'ICCROM, poiché il nostro personale lavora su diversi temi. La struttura crea opportunità di maggiori sinergie di collaborazione tra il Segretariato, gli Stati membri e oltre. Il Programma di attività dipende interamente dalle comunicazioni dell'ICCROM, dalle sue attività finanziarie e amministrative e dalle attività di raccolta fondi, descritte nel presente documento.

Per questo PAB, il bilancio segue uno scenario di Crescita nominale zero, con una dotazione finanziaria totale proposta di 15 894 381 EUR, di cui i contributi regolari ammontano al 48,24%, i contributi volontari in mano al 36,52% e i contributi provenienti da raccolte fondi al 15,24%.