Centro internazionale di studi
per la conservazione ed il
restauro dei beni culturali
L’ICCROM sostiene l'Università di Città…

L’ICCROM sostiene l'Università di Città del Capo e il Sudafrica

ICCROM stands with the University of Cape Town and South Africa
Università di Città del Capo, di Ian Barbour/Flickr (CC BY-SA 2.0)

È con profondo rammarico che abbiamo appreso la notizia del tragico incendio che ha distrutto edifici e proprietà all'Università di Città del Capo (University of Cape Town -UCT) e dintorni. L'incendio della Jagger Library, che contiene collezioni rare e indispensabili per la memoria del Sudafrica e l'impatto delle fiamme su fabbricati e paesaggi storici nei pressi dell'UCT mettono in luce la fragilità del nostro inestimabile patrimonio materiale e immateriale. Urgono azioni immediate per proteggerlo in modo sostenibile.

L’ICCROM esprime la sua solidarietà al governo del Sudafrica e ai nostri partner dell'Università di Città del Capo a seguito di questo devastante incidente, nonché alle comunità colpite, agli studenti e al personale.  

Negli ultimi anni, l’ICCROM ha collaborato con l'Università di Città del Capo per proteggere e promuovere il patrimonio culturale in Africa.  In particolare, abbiamo lavorato con l'UCT, l'African World Heritage Fund e altri, allo sviluppo di un progetto per la protezione del patrimonio moderno in Africa. Abbiamo inoltre sviluppato un hub del patrimonio nell'ambito del nostro programma Giovani.Patrimonio.Africa. per definire iniziative e spazi creativi e interdisciplinari legati al patrimonio, e abbiamo collaborato con la School of African and Gender Studies, Anthropology and Linguistics alla pubblicazione di una raccolta di documenti sulla decolonizzazione del patrimonio.

L’ICCROM è pronta a fornire assistenza tecnica per mettere in sicurezza e recuperare il patrimonio colpito in coordinamento con le nostre istituzioni partner e con il supporto di reti di esperti nella regione.

Cordiali saluti,
Dr. Webber Ndoro
Direttore Generale dell’ICCROM