Centro internazionale di studi
per la conservazione ed il
restauro dei beni culturali
Una risorsa innovativa è ora…

Una risorsa innovativa è ora disponibile per il Pronto soccorso al patrimonio culturale

L'ICCROM e il Fondo Principe Claus hanno pubblicato una guida e un insieme di strumenti sul Pronto soccorso al patrimonio culturale in tempi di crisi da scaricare gratuitamente.

FAC handbook

In caso di catastrofi, le comunità locali provano per prime a proteggere il proprio patrimonio culturale, sebbene la loro capacità di intervento sia spesso drasticamente ridotta durante crisi umanitarie complesse e articolate. Al contempo, i primi soccorritori potrebbero non sapere sempre cosa è culturalmente importante e spesso non sono formati per manipolare gli oggetti e le strutture del patrimonio, né per rispondere alle esigenze specifiche di coloro che possiedono conoscenze tradizionali.

Il Pronto soccorso al patrimonio in tempi di crisi è una pubblicazione in due parti creata per i diversi attori coinvolti in un'emergenza. Fornisce un metodo pratico e un insieme di strumenti pronti all'uso per la messa in sicurezza del patrimonio culturale materiale e immateriale. Questi flussi di lavoro di semplice utilizzo servono al lettore per programmare e implementare le attività di soccorso culturale coordinato e di riduzione dei rischi, che coinvolgono le comunità locali, i custodi del patrimonio, i soccorritori e gli operatori umanitari.

Scritta ispirandosi al principio fondamentale di garantire un atteggiamento inclusivo e il rispetto della diversità, collegando l'assistenza umanitaria al primo soccorso al patrimonio culturale, questa risorsa fornisce un quadro etico ed essenziale che porterà a risultati positivi.

I flussi di lavoro e le metodologie di pronto soccorso al patrimonio culturale sono stati testati sul campo ad Haiti, Iraq, Siria, Nepal, Filippine e India, ma per la prima volta sono stati codificati in uno strumento completo e accessibile a tutti.

Questa risorsa aiuterà a migliorare la preparazione e la risposta alle emergenze all'interno delle istituzioni del patrimonio culturale, servirà da riferimento per formare altre persone, e fungerà da guida per la pianificazione e l'implementazione di un pronto soccorso coordinato per il patrimonio culturale.

Il manuale e gli strumenti per il primo soccorso al patrimonio culturale in tempi di crisi è il risultato di quasi un decennio di esperienza sul campo acquisita dall'ICCROM e di una stretta collaborazione tra la stessa ICCROM, Fondo Principe Claus e l'Iniziativa di soccorso culturale dello Smithsonian. È stato sviluppato per rispondere alla crescente esigenza dei professionisti del patrimonio culturale e degli operatori umanitari di avere un riferimento affidabile e di facile utilizzo, che integri la salvaguardia del patrimonio nelle attività di emergenza e di recupero, proponendo procedure operative standard applicabili in quasi tutti i contesti di crisi.

Chi potrebbe essere interessato a leggere questo documento?

  • Professionisti del patrimonio culturale e istituzioni che desiderano sviluppare piani di emergenza coordinati.
  • Organizzazioni comunitarie e professionisti dell'aiuto umanitario, che lavorano per migliorare la resilienza alle catastrofi nelle regioni a rischio del mondo.
  • Protezione civile, difesa civile e personale militare, vigili del fuoco e altri responsabili della protezione delle comunità e dei loro beni durante le catastrofi e i conflitti.

FAC workflow

Quali sono le sue caratteristiche?

  • Il Manuale offre istruzioni da seguire passo dopo passo ed esempi di casi concreti. Guida i lettori attraverso le tre fasi del Pronto Soccorso al patrimonio culturale: (1) analisi della situazione; (2) valutazione dei danni e dei rischi in loco; (3) sicurezza e stabilizzazione, che collettivamente portano al recupero anticipato.
  • Le fasi comprendono flussi di lavoro e procedure simili a quelle seguite dai soccorritori d'emergenza e dai professionisti dell'aiuto umanitario, rendendo possibile il coordinamento sul campo.
  • Il layout e il linguaggio sono semplici e di facile comprensione.
  • E' interattivo e permette di muoversi rapidamente attraverso le sezioni, per arrivare a ciò di cui si ha bisogno.
  • Diagrammi, foto e disegni illustrano il testo per una facile consultazione.
  • Un glossario e diversi riferimenti consentono ai lettori di approfondire la comprensione dei concetti e dei materiali.
  • Il toolkit è ricco di liste di controllo, modelli e suggerimenti che possono essere personalizzati per ogni situazione.

Scaricatelo, salvatelo sul vostro telefono e condividetelo con quante più persone possibile, in modo da poter migliorare insieme la preparazione e la risposta alle emergenze, e costruire la resilienza per il patrimonio culturale in tutto il mondo.

"L'aspetto più prezioso del nuovo manuale e dell'insieme di strumenti FAC è la praticità. Ricco di consigli diretti su come documentare, salvare e stabilizzare il patrimonio culturale in quasi tutta la sua interezza, questa risorsa è l'anello di congiunzione tra la pianificazione dei disastri e il lavoro di risposta ai disastri sul campo". - Corine Wegener, Direttore dell'iniziativa di soccorso culturale dello Smithsonian, USA.

"Nel 2017 ho organizzato per la prima volta un corso di pronto soccorso in Siria, che ha avuto un grande impatto sui professionisti della città di Homs, in quanto ha messo in evidenza il ruolo significativo che le istituzioni e i professionisti del patrimonio culturale possono svolgere nella preparazione alla crisi. Questi hanno iniziato a pensare in modo diverso al ruolo del patrimonio culturale nella costruzione della pace nella nostra società. Successivamente, molte organizzazioni hanno chiesto di replicare il corso in altre città siriane. Il passo successivo consiste nell'utilizzare il manuale e gli strumenti per stabilizzare il patrimonio nella città vecchia di Homs. Il conflitto in Siria finirà un giorno, e ritengo che il FAC sia un ottimo strumento per sensibilizzare e mostrare come recuperare la bellezza del patrimonio culturale siriano". - Lama Abboud, professionista del patrimonio culturale siriano e formatore di primo soccorso.

"La metodologia del Pronto soccorso è stata implementata e apprezzata con successo durante le mie sessioni di formazione e i workshop degli ultimi tre anni in diversi paesi dell'America Latina e dei Caraibi. Ora, questo manuale mi aiuterà ulteriormente a comunicare il mio lavoro e a realizzare la nostra missione in modo più piacevole, completo ed efficace".  - Samuel Franco Arce, presidente dell'Alleanza regionale dell'ICOM per l'America Latina e i Caraibi, membro del Comitato di gestione del rischio di catastrofi dell'ICOM e del Blue Shield Guatemala.

"Il vostro aiuto tempestivo nel condividere il manuale e il toolkit (ancora inedito) è stato un fattore chiave in tutte le operazioni di pronto soccorso e salvataggio per conservare il patrimonio culturale del Kerala". – Surya Prasanth, Architetto della conservazione, Iniziativa di salvataggio del patrimonio del Kerala, India