Centro internazionale di studi
per la conservazione ed il
restauro dei beni culturali
Borse di studio

Borse di studio

Istruzioni per i candidati

L'ICCROM incoraggia i professionisti di istituzioni o organizzazioni dei suoi Stati membri a presentare domanda per intraprendere le proprie ricerche in uno dei campi di studio dell'ICCROM. Gli individui che hanno almeno una laurea magistrale o un’esperienza lavorativa rilevante nella conservazione del patrimonio e che hanno una specializzazione nelle seguenti discipline, sia come insegnanti che come professionisti, sono invitati ad applicare:

  • Storia dell’arte
  • Museologia
  • Archeologia
  • Architettura
  • Ingegneria
  • Restauro
  • Scienza della conservazione
  • Pianificazione urbana
  • Conservazione di archivi e biblioteche

Le borse di studio possono avere una durata da uno a cinque mesi. L'ICCROM aiuterà i borsisti a ottenere i documenti necessari per entrare e risiedere temporaneamente in Italia e trovare una sistemazione. I borsisti, tuttavia, saranno responsabili della propria assicurazione medica obbligatoria.

A causa degli attuali limiti di bilancio, l'ICCROM non è attualmente in grado di fornire un sostegno finanziario alle borse di studio. Tuttavia, l'ICCROM continuerà a garantire che essi dispongano di uffici con una postazione di lavoro, accesso illimitato a Internet e alle forniture; inoltre avranno pieno accesso al servizio di documentazione, biblioteca e archivio dell’ICCROM.

Alla fine del periodo sarà chiesto ai borsisti di fare una presentazione sul loro lavoro di ricerca. Ci si aspetta che i candidati abbiano una buona conoscenza di una delle due lingue ufficiali dell'ICCROM (inglese e francese). Importante: i candidati devono intraprendere la propria ricerca in maniera indipendente. Non possono chiedere di essere supervisionati da un membro dello staff ICCROM.

Come applicare per le borse di studio

I moduli di domanda devono essere inviati via e-mail in inglese (o francese) e contenere i seguenti elementi:

  • Una proposta di ricerca, guidata da una sintesi limitata a due pagine, che mostri gli obiettivi e i risultati attesi;
  • Un'indicazione su come saranno usati i risultati della ricerca (ad esempio per una pubblicazione o altri mezzi di diffusione);
  • Una data proposta per il periodo di ricerca all'ICCROM;
  • Informazioni su altri contributi richiesti e/o ricevuti;
  • La conferma di un accordo da parte del datore di lavoro, per intraprendere i lavori di ricerca all'ICCROM;
  • Se in congedo sabbatico retribuito, è necessaria la conferma da parte dell'istituzione accademica;
  • Un curriculum vitae abbreviato e aggiornato, comprendente di prove di cittadinanza, istruzione, esperienze lavorative, pubblicazioni e altri lavori di ricerca, completati o in corso.
  • La prova di un'assicurazione medica (dopo l'accettazione);
  • Tre lettere di referenze da parte di persone che hanno una conoscenza diretta del lavoro del candidato.

Il termine ultimo per la ricezione delle domande di borse di ricerca è il 31 maggio 2019. Le borse di ricerca che verranno assegnate saranno a partire dal 2020, salvo diverso accordo. Un comitato di selezione composto dal direttore generale dell'ICCROM e dai direttori delle diverse unità esaminerà ciascuna proposta in base ai criteri di valutazione elaborati dal comitato. Possono essere invitati anche giurati esterni ad esaminare le proposte. Ogni candidato sarà informato, per iscritto, dei risultati delle deliberazioni del Comitato che rimarranno confidenziali. Le proposte di ricerca devono essere inviate per e-mail indirizzata a:

M. Anna Stewart
ICCROM - Programma Stage e Fellows
Via di San Michele, 13
00153 Roma, Italia
Email: fellowships (at) iccrom. org

Qualora non fosse possibile fornire una versione scannerizzata delle fotografie e delle firme, sarà anche necessario inviare una copia cartacea.