Centro internazionale di studi
per la conservazione ed il
restauro dei beni culturali
Notizie


A seguito dei devastanti terremoti che hanno colpito la Croazia centrale, l'ICCROM esprime tutta la sua solidarietà al governo e al popolo croato, nonché a tutti i professionisti croati del patrimonio culturale.

Il 18 dicembre coincide con il 47° anniversario dell’inclusione dell'arabo come lingua ufficiale delle Nazioni Unite. La giornata è un'occasione per celebrare la ricchezza e l'importanza, a livello mondiale, della lingua araba, che ha avuto un ruolo catalizzatore nella cultura, nella scienza e nelle arti nel corso della storia. Oggi l'arabo è una delle lingue più diffuse al mondo e rappresenta un vero pilastro di diversità, parlata nelle sue diverse forme da oltre 400 milioni di persone in 25 Paesi.

La Raccomandazione di Varsavia sul recupero e la ricostruzione del patrimonio culturale è un documento del 2018 contenente un insieme completo di principi riguardanti il processo di ricostruzione urbana e di ricostruzione di edifici storici o complessi di edifici distrutti a seguito di conflitti armati o disastri naturali.

Come possiamo salvaguardare il patrimonio e le comunità di fronte all’avvicendarsi di rischi e ad una crisi sanitaria globale? Guarda Protecting Cultural Heritage during COVID-19 dell’ICCROM, della Fondazione ALIPH e della Egyptian Heritage Rescue Foundation. Questo video in due parti offre consigli pratici raccolti da una rete globale di professionisti della gestione del rischio e del patrimonio culturale.

Il secondo di una serie di video sulla mitigazione dell'impatto del COVID-19 sul patrimonio è ora disponibile! La pandemia da COVID-19 ha portato a una situazione di stallo, causando l'immensa perdita di vite umane e la distruzione dei mezzi di sussistenza. Come fornire sostegno ai mezzi di sussistenza basati sul patrimonio culturale e proteggere il patrimonio immateriale durante il COVID-19?

Quest'anno, a causa della pandemia che affligge il mondo intero, non si è potuta svolgere l’ottava edizione del Corso internazionale sulla Conservazione della Carta in America Latina. Un incontro con l'Oriente, organizzato dal 2012 grazie al Coordinamento Nazionale per la Conservazione dei Beni Culturali dell'Istituto Nazionale di Antropologia e Storia del Messico (CNCPC-INAH), in collaborazione con il National Research Institute for Cultural Properties di Tokyo (TNRICP) e il Centro Internazionale di Studi per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali (ICCROM).

Affrontando le sfide della pandemia da COVID-19, nel 2020 il Programma sulla leadership per il patrimonio mondiale si è concentrato in particolar modo sulla creazione della conoscenza e sulla comunicazione digitale attiva. In tutti gli aspetti del programma, lavoriamo in stretta collaborazione con i nostri partner e trasmettiamo i nostri più profondi ringraziamenti ai professionisti e ai donatori che lavorano con noi.

Dal 26 al 27 novembre, il Consiglio dell'ICCROM si riunirà online per la sua 94a sessione per discutere i progressi del programma di attività dell'ICCROM e per pianificare i passi futuri. Quest’anno l’evento segna anche il 60° anniversario dell'adesione dell'Italia all'ICCROM, avvenuta con la legge n. 723 dell’11 giugno 1960. 

Con il patrocinio di Sua Altezza lo Sceicco Dr Sultan Bin Muhammad Al Qasimi, membro del Consiglio Supremo ed Emiro di Sharjah, si sono concluse il 10 novembre le prime riunioni virtuali del 2° Forum Arabo sul Patrimonio Culturale. Il Forum, dal titolo "Autenticità, Comunità e Conservazione nel pensiero arabo", è stato organizzato online dall’ICCROM-Sharjah il 9 e 10 novembre 2020.

Con il patrocinio di Sua Altezza lo Sceicco Dr. Sultan Bin Muhammad Al Qasimi, Membro del Consiglio Supremo ed emiro di Sharjah, l'ICCROM-Sharjah organizzerà degli incontri virtuali nell'ambito della 2a edizione del Forum Arabo sul Patrimonio Culturale, dal titolo "Autenticità, Comunità e Conservazione nel pensiero arabo", dal 9 al 10 novembre 2020.