Centro internazionale di studi
per la conservazione ed il
restauro dei beni culturali
Notizie


l nuovo rapporto annuale interattivo dell’ICCROM è stato progettato per consentire una navigazione facile nonché l'accesso al contenuto del rapporto. Visitate il nostro nuovo strumento interattivo. Vi troverete informazioni circa le attività svolte dall’ICCROM nel 2018 con particolare riferimento a...

Sotto il patrocinio di Sua Altezza lo Sceicco Dr. Sultan bin Mohammed Al Qasimi, membro del Consiglio Supremo e sovrano di Sharjah, l'Università di Sharjah ha firmato un accordo di cooperazione con il Centro internazionale di studi per la conservazione ed il restauro dei beni culturali (ICCROM) per inaugurare il Master in Conservazione e gestione del patrimonio culturale.

Il secondo corso internazionale sulla conservazione e il restauro dell'architettura in legno è attualmente in corso presso il Museo open air sull'isola di Kizhi, nella Repubblica di Carelia, Federazione Russa. Quindici partecipanti provenienti da Argentina, Australia, Canada, Finlandia, India, Giappone, Nuova Zelanda, Palestina, Filippine, Polonia, Russia, Spagna, Slovenia e Turchia stanno apprendendo la tecnologia tradizionale del legno dalla Carelia e dalla regione del Baltico settentrionale, condividendo al contempo le proprie esperienze e conoscenze. Il corso prevede un fitto calendario di lezioni ed esercitazioni pratiche sullo sfondo di questo scenario eccezionale, famoso per il suo ricco patrimonio culturale in legno.

L'ICCROM ha il piacere di annunciare il vincitore del Premio ICCROM 2019, Grellan D. Rourke, architetto senior per la conservazione, servizi per il patrimonio dell'Irlanda. Laureato all'University College di Dublino con una laurea in architettura nel 1977, Grellan ha completato un Diploma in Conservazione nel 1978 al Collège d'Europe di Bruges prima di intraprendere la sua carriera presso l'Office of Public Works in Irlanda nel 1979. Nel corso della sua carriera, si è occupato essenzialmente del consolidamento, della conservazione e della tutela dell'insediamento monastico altomedievale nel sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO di Skelling Michael, contea di Kerry. Altri progetti chiave includono la conservazione e il consolidamento di tre complessi di castelli medievali nelle contee di Limerick e Kerry, Irlanda. Nel corso della sua carriera, Rourke ha pubblicato numerose opere sul suo lavoro.

In caso di disastri di grandi dimensioni, le squadre di ricerca e soccorso urbano (USAR), sotto il coordinamento dell'International Search and Rescue Advisory Group (INSARAG), vengono mobilitate in poche ore. È in questi primi momenti, soprattutto quando vengono rimossi i detriti, che la regione colpita rischia di perdere gran parte del suo importante patrimonio culturale. In considerazione dell'ingente perdita di patrimonio culturale durante queste prime fasi di crisi, l'ICCROM cerca da tempo di promuovere l'integrazione del patrimonio culturale nelle linee guida internazionali esistenti per gli aiuti umanitari e le operazioni di ricerca e salvataggio.

Circa 500 professionisti e studenti del settore dei beni culturali e non solo si sono riuniti al Museo di Storia Nazionale del Brasile per partecipare al seminario internazionale Patrimonio in fiamme: chi sarà il prossimo? - La gestione del rischio di incendio per il patrimonio culturale (26-28 giugno, Rio de Janeiro). Il seminario ha affrontato la questione urgente di come ridurre efficacemente le perdite di beni culturali provocate dagli incendi.

Dal 26 giugno al 4 luglio 2019, si è tenuta a Baku, Azerbaigian la terza edizione del Forum dei manager dei siti del patrimonio mondiale, insieme alla 43esima sessione del Comitato per il patrimonio mondiale. Oltre 60 manager di sito provenienti da 41 paesi diversi hanno partecipato al Forum per scambiare conoscenze e ampliare le proprie reti. Il paese ospitante, l'Azerbaigian, ha fornito sostegno finanziario a 25 partecipanti dei Piccoli Stati insulari in via di sviluppo e dei Paesi meno sviluppati, il che ha notevolmente migliorato la diversità ed equilibrato la rappresentanza al Forum.

Nell'ambito del programma di pronto soccorso e resilienza dell'ICCROM, dal 10 al 12 luglio, si è tenuto ad Hanoi, in Vietnam, un seminario nazionale sulla costruzione della capacità di resilienza in caso di calamità.

È giunto il momento di cambiare i comportamenti, la mentalità e gli approcci. È con questo spirito che il 21 giugno, nella città italiana di Teramo, si è svolto il dialogo tra un gruppo eterogeneo di Rettori Universitari ed esperti di beni culturali riunitosi in rappresentanza di 19 diversi paesi africani. La Conferenza dei Rettori Universitari Africani, svoltasi durante il "II Forum Internazionale del Gran Sasso", è stata l'occasione per riconsiderare la tutela del patrimonio culturale in Africa dal punto di vista della prevenzione e della creazione di opportunità per la prossima generazione.

The first international course on “Conservation and restoration of wooden architecture” has been nominated as one of the best museum educational projects at “Intermuseum ‘19”, the annual all-Russia museum fair.