Centro internazionale di studi
per la conservazione ed il
restauro dei beni culturali
Leadership del patrimonio mondiale -…

Leadership del patrimonio mondiale - Corso baltico nordico sulle procedure relative al patrimonio mondiale

Nordic-Baltic Course on World Heritage Procedures

 

Nordic-Baltic Course on World Heritage Procedures

Dal 24 al 28 settembre l'ICCROM, l'IUCN e l'ICOMOS hanno organizzato un corso per i partecipanti provenienti da tutti i paesi nordici e baltici sulle procedure e strutture specifiche della Convenzione sul Patrimonio Mondiale.  Il corso si è svolto presso l'Università di Bergen grazie alla generosità della città.

 Hanno preso parte all’evento 18 partecipanti dei paesi nordici e baltici, con background diversi sia per quanto riguarda il patrimonio paesaggistico che culturale, nonché con capacità e funzioni diverse in materia di gestione del patrimonio.

Il corso comprendeva numerose conferenze tenute da personalità di Organi consultivi del patrimonio mondiale.  I siti del patrimonio mondiale dei Fiordi norvegesi occidentali (Componente del Nærøyfjord) e di Bryggen hanno fornito dei casi di studio per simulare una missione di valutazione relativa a una nuova nomina e una missione di monitoraggio reattivo al fine di creare un rapporto sullo Stato di Conservazione del bene. Il corso ha consentito quindi ai partecipanti di sviluppare le proprie capacità sui processi connessi all'implementazione della Convenzione sul Patrimonio Mondiale, e per gli Organi consultivi è servito altresì come meccanismo per rafforzare le reti tecniche di specialisti del settore.

Nordic-Baltic Course on World Heritage Procedures

Il corso si è svolto nel contesto del Programma di leadership del patrimonio mondiale per lo sviluppo delle capacità, realizzato dall'IUCN e dall'ICCROM in collaborazione con l'ICOMOS e il Centro del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, e sviluppato con il sostegno del Ministero norvegese del clima e dell'ambiente e di altri partner.

Stati Membri rappresentati: Danimarca, Estonia, Finlandia, Italia, Lettonia, Lituania, Norvegia, Svezia.