Centro internazionale di studi
per la conservazione ed il
restauro dei beni culturali

FORUM 2015: TAILANDIA

Applicabilità e adattabilità dei sistemi di conoscenza tradizionali nella conservazione e gestione del patrimonio in Asia

FORUM 2015: THAILAND

L'obiettivo del Forum 2015 era di esplorare la potenziale applicabilità e adattabilità dei Sistemi di Conoscenza Tradizionale (TKS) alla conservazione e gestione del patrimonio in Asia, mediante l'analisi di esempi provenienti da tutta la regione.

I TKS sono processi collaudati e dinamici che possono contribuire notevolmente alla conservazione e alla gestione del patrimonio culturale in Asia e altrove. I TKS in Asia sono il prodotto di contesti diversi e in molti casi, sebbene non sempre, sono stati creati dalle comunità. La regione è particolarmente ricca di fonti scritte e documentarie per i TKS che possono potenzialmente apportare benefici a quella comunità e ad altre, come la promozione della resilienza sociale, la promozione dell'identità locale e della coesione sociale, la costruzione di relazioni intergenerazionali e l'incoraggiamento alla risoluzione dei conflitti. I TKS possono aiutare i professionisti della conservazione a comprendere meglio e a salvaguardare il legame della comunità con il patrimonio e, attraverso questo, a salvaguardare il patrimonio stesso. I TKS possono inoltre aiutare i professionisti della conservazione a superare il divario tra patrimonio materiale e immateriale e a collegare il patrimonio culturale all'ambiente naturale in cui questo si trova.

Tuttavia, la realtà sul campo oggi è che i TKS sono troppo spesso minacciati da una serie di pressioni socio-economiche provenienti dal mondo moderno globalizzato, nonché dai cambiamenti che si verificano all'interno della comunità detentrice della conoscenza. Per quanto riguarda il settore dei beni culturali, ciò ha comportato una crescente professionalizzazione delle pratiche della conservazione, che troppo spesso non riconosce l'importanza dei TKS.

La sfida consiste pertanto nel conciliare i TKS con i sistemi tradizionali di gestione del patrimonio, dimostrando che i due sistemi sono potenzialmente compatibili e che potrebbero essere reciprocamente vantaggiosi. Diversi esempi illustrano i numerosi TKS in uso in una varietà di tipologie di patrimonio (come paesaggi culturali, paesaggi urbani, edifici e aree protette) e relativi a materiali, tecniche e altri aspetti.

Stati membri rappresentati

Bhutan, Cambogia, Cina, India, Giappone, Indonesia, Iran, Giappone, Kenya, Nepal, Nuova Zelanda, Pakistan, Repubblica di Corea, Sri Lanka, Tailandia, Vietnam

Istituzioni